Articoli

Aggiornamento servizi espressi 06/11/2020

In virtù degli attuali scenari determinati dall’emergenza sanitaria, dalle limitazioni governative e dalle comunicazioni ricevute dai nostri partner commerciali, vi informiamo che:

  1. Alcune località nel territorio italiano, a causa di istanze territoriali, hanno l’accesso inibito. Non è pertanto possibile consegnare in queste località. Vi invitiamo pertanto, al fine di evitare giacenze e rientri indesiderati, di accertarvi sempre con il destinatario che sia possibile consegnare nel territorio.
  2. l DPCM del 3 novembre 2020, in vigore dal 6 novembre, determina l’apertura e la chiusura delle attività commerciali nelle diverse aree geografiche italiane.
    Vi informiamo che qualora il destinatario risultasse chiusa a causa delle sopracitate restrizioni, le spedizioni vi verranno restituite senza purtroppo possibilità di contestazione.
    Vi invitiamo pertanto a verificare la regolare apertura del destinatario prima di effettuare le spedizioni al fine di limitare costi aggiuntivi.
  3. Analogamente a quanto succede in Italia, anche in alcuni stati esteri, come per esempio la Francia, sono in vigore dei regimi di lockdown che determinano delle chiusure a seconda delle aree geografiche e dei settori.
    Anche in questi casi per evitare che la merce rientri automaticamente a vostre spese, vi invitiamo a verificare con il destinatario l’effettiva apertura del destinatario l’eventuale interdizione del servizio.

Per qualsiasi informazione vi invitiamo a contattare il vostro commerciale di riferimento.