Articoli

Coronavirus – Aggiornamento operatività e rallentamenti nel servizio

Gentile Cliente,
Vi informiamo che viene confermata l’operatività su tutto il territorio nazionale.

Il Governo  ha chiarito che “le limitazioni introdotte non vietano gli spostamenti per comprovati motivi di lavoro lasciando libera circolazione alle merci”.
Pertanto ai conducenti dei mezzi di trasporto è permesso attraversare le zone rosse limitatamente alle esigenze di trasporto delle merci.

Ex-T srl ha già adottato dalla scorsa settimana le misure necessarie per affrontare l’emergenza a tutela sia dei nostri clienti che del nostro personale.
– I nostri operatori sono dotati di sistemi di prevenzione
– Monitoriamo costantemente l’evoluzione della situazione e ci accertiamo della scrupolosa osservanza delle disposizioni in materia di contenimento del contagio.

Vi segnaliamo inoltre che nelle zone dove l’emergenza sanitaria ha avuto un maggior impatto stiamo registrando notevoli rallentamenti nel servizio. Vi informiamo pertanto che non è garantito il normale transit time nelle province con la maggior incidenza di casi, ovvero Lodi, Bergamo, Cremona, Piacenza e Brescia.
Pur in un momento di particolare difficoltà, continuiamo ad impegnarci per garantirle la migliore qualità di servizio.

 

Possibili interruzioni del servizio

Gentili Clienti,

facendo seguito alle disposizioni ed ai provvedimenti restrittivi emanati dalle autorità, relative alla diffusione del Coronavirus COVID-19, vi informiamo che il servizio di ritiri e consegne nelle località interessate dalle suddette disposizioni non sarà applicabile.

Vi chiediamo pertanto di non affidarci spedizioni destinate alle seguenti località:
26845 CODOGNO (LO)
26823 CASTIGLIONE D’ADDA (LO)
26841 CASALPUSTERLENGO (LO)
26861 FOMBIO (LO)
26847 MALEO (LO)
26867 SOMAGLIA (LO)
26821 BERTONICO (LO)
26827 TERRANOVA DEI PASSERINI (LO)
26844 CASTELGERUNDO (LO)
26848 SAN FIORANO (LO)
35030 VO’ EUGANEO (PD)

Eventuali spedizioni che ci dovessero essere affidate destinate nelle località sopracitate, potrebbero esservi restituite.

Vi informiamo, inoltre, che nelle province coinvolte o limitrofe da quelle interessate ai casi di contagio si potrebbero riscontrare ritardi, anche gravi, su ritiri e consegne con possibile blocco temporaneo del servizio.

Cordiali saluti